Interessi di Mora – Tassi applicabili

Comunicato il saggio degli interessi di mora da applicare nelle transazioni commerciali

Il Ministero dell’economia e delle finanze ha comunicato il saggio degli interessi legali di mora, ai sensi dell’articolo 5, comma 2 D.Lgs. 231/2002, da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali per il periodo 1° gennaio 2016 – 30 giugno 2016. Il saggio d’interesse, al netto della maggiorazione di otto punti percentuali, è pari allo 0,05%. Il tasso effettivo da applicare è, dunque, pari all’8,05%. Si ricorda che la decorrenza automatica degli interessi moratori è prevista dal giorno successivo alla scadenza del termine per il pagamento, senza che sia necessaria la costituzione in mora; in mancanza di termine di pagamento si fa riferimento al termine legale di 30 giorni.

Nella tabella che segue sono individuati i tassi applicabili dal 2014 ad oggi.

Periodo Tasso Tasso applicabile
1° semestre 2014 0,25% 0,25% + 8% = 8,25%
2° semestre 2014 0,15% 0,15% + 8% = 8,15%
1° semestre 2015 0,05% 0,05% + 8% = 8,05%
2° semestre 2015 0,05% 0,05% + 8% = 8,05%
1° semestre 2016 0,05% 0,05% + 8% = 8,05%

(Ministero dell’economia e delle finanze, comunicato stampa, G.U. n. 19 del 25/01/2016)

Questo sito non utilizza cookie per fini di profilazione ma consente l’installazione di cookie di terze parti anche profilanti. Proseguendo la navigazione l’utente accetta l’utilizzo dei cookie di terze parti.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi